Corsi settimanali

Programma Biodanza 2019-2020

Integrazione mente-corpo-spirito-natura, il potere dei sogni

Da un vuoto esistenziale a un vuoto fertile
k

Centro Culturale Cascina Grande - Rozzano

Il 1 ottobre riparte il percorso di Biodanza al Centro Culturale Cascina Grande in via Togliatti, 1 Rozzano (MI)

k

Centro Donna - Rozzano

Il 6 Novembre alle ore 16.00-18.00 
il Cerchio delle Donne: 12 incontri di Biodanza al Centro Donna presso la Casa delle associazioni, Via Garofani, 21 a Rozzano

k

CAPODANNO: Social Dreaming e Biodanza

Biocapodanno all’Ecovillaggio Torri Superiore (Imperia) . L’ecovillaggio Torri Superiore (XIII sec.) un piccolo gioiello di architettura popolare situato nell’entroterra ligure, vicino a Ventimiglia (imperia), a pochi chilometri dal mare e dal confine francese. Dal 28 Dicembre al 1 gennaio.  Clicca qui per sapere di più

k

10-13 aprile - Pasqua

Biodanza e mindfulness al centro in bio-edilizia Miri Piri con Pamela Spataro e la Dott.Ssa Teresa Bombino. Una location unica. Miri Piri é situato sui colli piacentini all’interno dell’area protetta del Monte Pillerone a 450 m sul livello del mare. É un posto magico, rilassante e naturale a 1 ora di macchina da Milano. Clicca qui per sapere di più

k

1 - 3 maggio - Progetto Minotauro

Al centro D’ Ompio, casa Felicina. Conducono lo Stage Dario Martelli e Pamela Spataro.

k

Solstizio d’Estate 19 - 21 giugno

BIODANZA ACQUATICA accarezzati dall’acqua, sfiorati dal sole… sotto le stelle … Hotel Terme MilllePini a Montegrotto Terme (PD).

k

BIOdanza IN NATURA, 12 - 16 luglio

BIOdanza IN NATURA, 12 – 16 luglio presso il Borgo Zen a Olda, val Taleggio (BG).

k

Gruppo progetto ASST

Dal 3 ottobre sino al 19 Dicembre dalle ore 18.00 alle ore 20.00 (tutti i giovedì) gruppo di Biodanza per il Piano Operativo GAP presso il Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze ASST Rhodense. Servizio tossicodipendenze . Via Casati, 45 Passirana di Rho.

Per maggiori informazioni, scrivimi:

1 + 9 =

Dal Bosco al mare, viaggio iniziatico

Il percorso di Biodanza di quest’anno prevede un lavoro sul corpo che si rifà alle teorie di neuroscienzati come Antonio Damasio, Giacomo Rizzolatti, fisici come Carlo Rovelli, filosofi come M. Ponty e al sogno condiviso.

L’atto di sognare è vecchio quanto l’umanità. Come sarebbero potute esistere altrimenti le pitture murali che ritroviamo nelle caverne preistoriche? Esse implicano un atto di immaginazione: esse furono, probabilmente, per prima cosa sognate. L’immaginazione è una forma del sognare. L’atto del sognare può essere di due tipi: individuale e sociale.

Il sogno individuale ha lo scopo di trasformare la persona ed in quanto tale è un progetto personale. D’altro canto il sognare sociale ha come progetto specifico quello di espandere la conoscenza delle comunità e delle società in cui le persone vivono.

Queste due attività sono complementari ma differiscono a causa degli assunti su cui si fondano. Integrando saperi al metodo Biodanza evidenzieremo i potenziali significati sociali in funzione dei quali gli esseri umani vivono utilizzando libere associazioni (Freud), l’amplificazione (Jung), e la Vivencia (R. Toro)

Non aspettare! Scopri la Biodanza!

mandami un messaggio:

6 + 14 =

Pin It on Pinterest