Biodanza Acquatica é una estensione di Biodanza che agisce direttamente sulla memoria cellulare.

Si realizza in piscina alla temperatura di 35 – 36 gradi.

L’obbiettivo della Biodanza Acquatica é suscitare la vivencia che Rolando Toro ha definito come ” regressione al primordiale, che mediante l’induzione dello stato di trance in acqua, e l’ulteriore stato di espansione della coscienza che ne scaturisce.

La regressione all’origine del primordiale consiste nel rivivere gli stati prenatali e perinatali.

Regressione é ciò che si verifica quando il cervello arcaico viene più o meno liberato dal controllo

Pin It on Pinterest